Ma noi da che parte stiamo?

Ma noi da che parte stiamo? La parola di oggi contrappone la casta dominante al popolo obbediente. Solo il popolo ha però il coraggio di riconoscere nel Gesù di Nazareth il Cristo di Dio, il Salvatore del mondo. I potenti sono presi dallo studio, dalla riflessione, dalla legge e dimenticano di ascoltare il grido del mondo, la voce del Popolo, l’opera di Dio! Sarebbe bello metterci in ascolto. In ascolto dei nostri ragazzi, dei fratelli scout, delle famiglie, della città! È lì che Dio continua a parlare. La loro voce è l’eco della sua Parola di salvezza. Estote parati.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...